Home page - Sito web ufficiale

L’Archivio di Stato di Genova riapre al pubblico secondo modalità contingentate, nel rispetto delle norme vigenti e dei principi di sicurezza sanitaria previsti.

ORARI

A partire da mercoledì 3 giugno e per tutto il mese l’orario di apertura per la sola sede di Piazza di S. Maria in Via Lata 7 è il seguente:

lunedì 8.30-15.30
mercoledì 8.30-15.30
venerdì 8.30-15.30

PRENOTAZIONI

Potranno accedere all’Archivio 6 utenti al giorno, previa prenotazione telefonica al numero 010 537561; a partire da venerdì 29 maggio sarà possibile prenotare dal lunedì al venerdì tra le ore 9.00 e le 15.00. Non potranno entrare in Archivio utenti che non risultino prenotati. Dopo aver concordato telefonicamente la data di prenotazione l’utente è tenuto a far pervenire tempestivamente all’Archivio tramite posta elettronica (as-ge@beniculturali.it) il modulo di conferma della prenotazione debitamente compilato in ogni sua parte e accompagnato da copia digitale del documento di identità [scarica il modulo in formato PDF in formato modificabile].
La mancata o non integrale compilazione del modulo di conferma renderà nulla la prenotazione telefonica e il posto sarà assegnato ad un altro utente. Qualora l’utente sia impossibilitato a presentarsi in Archivio dopo la prenotazione è caldamente invitato a disdirla al più presto per via telefonica, in modo da poter permettere l’eventuale accesso ad altri utenti.
L’accesso è subordinato al rispetto delle norme sanitarie previste dall’Allegato 5 al documento COVID-19 Indicazioni per la tutela della salute dei lavoratori, addendum al documento di valutazione dei rischi (Documento ex art 28, comma 2, D.lgs. 81/08 e s.m.i.) contenente l’Informativa fornitori/utenti esterni.

RICHIESTA DEL MATERIALE

La richiesta del materiale da consultare deve essere effettuata contestualmente alla presentazione del modulo di prenotazione, indicando in ordine di priorità le unità archivistiche da consultare. Non è possibile consultare gli inventari cartacei in sede che sono sostituiti dalle rispettive versioni digitali consultabili online nella pagina dedicata.
La documentazione digitalizzata ma non accessibile online è disponibile per la consultazione in loco tramite postazioni dedicate che potranno essere messe a disposizione di due utenti al giorno. Prima di compilare la modulistica si raccomanda di verificare nell'apposito elenco se le unità desiderate sono digitalizzate; in caso affermativo occorrerà indicare sia nella prenotazione telefonica sia nella modulistica che si intende accedere alla mediateca.
Si ricorda che, come previsto dalla normativa vigente, la documentazione potrebbe non essere consultabile per ragioni di conservazione.

INGRESSO IN ARCHIVIO

All’apertura gli utenti saranno ammessi uno alla volta, in modo che gli addetti possano adempiere alle necessarie procedure: misurazione della temperatura, sanificazione delle mani, verifica dei dispositivi di protezione individuale (mascherina chirurgica e guanti monouso nuovi che l’utente deve portare con sé).
A ciascun utente sarà assegnato un numero che contraddistingue la sua postazione in sala di studio e il bagno che gli è assegnato. Giunto in sala di studio all’utente sarà fornito un sacco di plastica entro il quale inserire e chiudere tutti gli effetti personali non necessari alla consultazione; potranno essere tenuti sul tavolo computer portatile, tablet, smartphone, macchina fotografica e il necessario per prendere appunti. Non sarà possibile adoperare materiale fornito da altri utenti o dall’Archivio, si raccomanda pertanto di provvedere con cura alla predisposizione di quanto necessario.

MODALITÀ DI CONSULTAZIONE

Le unità archivistiche richieste in consultazione saranno recapitate, una alla volta, direttamente presso la postazione di ciascun utente a semplice richiesta, previa restituzione della precedente. Si ricorda che dopo la restituzione ciascuna unità è sottoposta ad una quarantena di 10 giorni durante i quali non può essere consultata da nessuno: sono pertanto sospesi il servizio di deposito e di fotoriproduzione. Si suggerisce agli utenti di impiegare i propri mezzi di riproduzione fotografica digitale per acquisire rapidamente materiale su cui lavorare da casa.

SPOSTAMENTI ALL’INTERNO DELL’ISTITUTO, RISTORO ED ALTRE ESIGENZE

Durante la seduta gli utenti saranno invitati a non spostarsi dalle proprie postazioni se non eccezionalmente e comunque dandone comunicazione all’archivista; in ogni caso non potranno uscire dall’Archivio per poi rientrare, né recarsi presso il punto di ristoro interno che resterà chiuso; si raccomanda di provvedere all'approvvigionamento dei generi necessari prima di entrare in Archivio. Per la consumazione del pasto potranno accedere a turno ad apposite aree predisposte nel cortile del primo piano o, in caso di pioggia, sulla loggia prospiciente la sala di studio.
Per ogni necessità (fine consultazione, richiesta di un nuovo pezzo o di informazioni, utilizzo del bagno, o per consumare il pasto) gli utenti dovranno alzare un braccio per richiamare l’attenzione del funzionario addetto al controllo.

TERMINE DELLA SEDUTA

Terminata la seduta l’utente potrà prenotare una successiva visita con le modalità già indicate.

 

RSS